Carpi, Enel fa risorgere l'ex centrale

e ed è un progetto nazionale con cui Enel ridarà vita a strutture inutilizzate (ne sono state individuate 23) per una rinascita che segue tre principi: sostenibilità ambientale, economica e sociale. A Carpi Enel ha svelato uno dei lavori più importanti: la trasformazione dell'ex centrale Turbogas di Fossoli (danneggiata dal sisma 2012) che diventerà, entro qualche mese, polo logistico della multinazionale dell'energia. Già avviati i lavori di demolizione. La struttura ha estensione di 76mila mq e un'area scoperta pavimentata per 47.720 mq. I lavori costano 10 milioni. A spiegare il progetto, accanto al sindaco di Carpi Alberto Bellelli, Marco Fragale, responsabile Futur-e: "Puntiamo al riutilizzo di strutture che hanno concluso il loro ciclo di vita, senza utilizzare nuovo suolo. Guardando alla sostenibilità. A Carpi sorgerà uno dei due più importanti nostri poli logistici del Nord, abbiamo già recuperato dalla demolizione selettiva 3.500 t. di metalli e 15.000 mc di calcestruzzo".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Gazzetta di Reggio
  2. Gazzetta di Reggio
  3. Reggio 2000
  4. Bologna Repubblica
  5. Sassuolo 2000

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Toano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...